Sportello Energia e Gpe

A decorrere dal 1 gennaio 2015 entra in vigore l'obbligo di cui all'art.5, comma 9, lettere b) e c) della legge 3 aprile 2014 n.48 secondo cui l'ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA deve essere allegato agli atti di compravendita o ai contratti di locazione pena la nullità degli stessi. Nello specifico viene disposto che:

  • L’attestato di prestazione energetica è obbligatorio, con onere a carico rispettivamente del venditore e del locatore, nel caso di trasferimento a titolo oneroso dell’intero immobile e/o delle singole unità immobiliari, e nel caso di locazione di edifici e/o di singole unità immobiliari.

L'attestato di prestazione energetica deve essere allegato all'atto di compravendita o al contratto di locazione pena la nullità degli stessi.

  • Il possesso dell’attestato di prestazione energetica deve essere chiaramente espresso, con onere a carico del venditore o locatore, nel caso di annunci per trasferimento a titolo oneroso dell’intero immobile e/o delle singole unità immobiliari e nel caso di annunci o per la locazione di edifici e/o di singole unità immobiliari.

 

L'allegato 5 alla stessa legge 3 aprile 2014 n.48 specifica che:

Gli edifici e le unità immobiliari ricadenti nell’ambito di applicazione delle disposizioni di cui all’Art.5 della presente legge devono essere dotati di un attestato di prestazione energetica: si considerano non soggetti a tali disposizioni gli immobili il cui uso standard non prevede impieghi energetici, quali ad esempio box, cantine, autorimesse, parcheggi multipiano, depositi, strutture stagionali a protezione degli impianti sportivi, ecc. se non limitatamente alle porzioni eventualmente adibite ad uffici e assimilabili, purché scorporabili agli effetti dell’isolamento termico.

Nel caso di edifici esistenti nei quali coesistono porzioni di immobile adibite ad usi diversi (residenziale ed altri usi) qualora non fosse tecnicamente possibile trattare separatamente le diverse zone termiche, l’edificio è valutato e classificato in base alla destinazione d’uso prevalente in termini di volume riscaldato.

Per gli edifici adibiti ad attività industriali artigianali e assimilabili, la certificazione energetica può limitarsi alle sole porzioni di essi adibite ad uffici e assimilabili ai fini della permanenza di persone, purché scorporabili agli effetti dell'isolamento termico, sempre che le residue porzioni siano escluse dall'obbligo ai sensi di quanto sopra indicato; l'attività agricola è assimilabile ad attività industriale o artigianale.

Devono intendersi esclusi dalle disposizioni di cui all’Art.5 del presente provvedimento, anche se aventi ad oggetto immobili assoggettati alla disciplina in materia di certificazione energetica:

a) i seguenti atti e provvedimenti:

- divisioni con o senza conguaglio;

- conferimenti in società;

- fusioni e scissioni societarie;

- sentenze dell'autorità giudiziaria;

- atti e provvedimenti dell'autorità giudiziaria, ivi compresi i provvedimenti ed i decreti in materia concorsuale, in materia di esecuzioni immobiliari individuali ordinarie ed esattoriali, nonché in materia di divisione giudiziale e di eredità giacente e più in generale ogni provvedimento giudiziario in materia coattiva o di volontaria giurisdizione;

- provvedimenti dell'autorità giudiziaria relativi al procedimento di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio o di separazione personale fra coniugi;

- verbali di separazione personale fra coniugi;

b) i seguenti atti, a condizione che l'acquirente dichiari, nell'atto stesso, di essere già in possesso delle informazioni sul rendimento energetico dell'edificio:

- atti di trasferimento ad un soggetto che sia già titolare di diritto di proprietà, usufrutto, uso o abitazione sull'immobile;

- atti di trasferimento fra coniugi e fra parenti in linea retta o affini di primo grado;

- atti di trasferimento relativi al procedimento di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio o di separazione personale fra coniugi, purché derivanti da accordi assunti dai coniugi in sede giudiziaria, intendendosi per tale anche il verbale di separazione consensuale.

 

La certificazione va richiesta, a proprie spese, dal titolare del titolo abilitativo a costruire, comunque denominato, o dal proprietario, o dal detentore dell’immobile.

Sono altresì escluse dall'applicazione delle disposizioni relative alla certificazione energetica di cui all'art.5 della legge 48/2014 le categorie di edifici e di impianti di cui all'art. 4, comma 4 della legge 48/2014.

L'Attestato di prestazione energetica è rilasciato da un soggetto abilitato iscritto al Registro dei Certificatori Energetici. (Fare rimando a dove dovrebbe essere pubblicato il Registro o riportare direttamente nominativi magari con mail?)

All’obbligo di cui alle lettere b) e c) è ammessa deroga purché, in sostituzione dell’attestato di prestazione energetica, sia prodotta dal proprietario o dal locatore apposita dichiarazione riportante la convenzionale assegnazione della peggiore tra le classi di prestazione energetica previste per l’immobile, ovvero venga chiaramente riportata la seguente dicitura: “classe G auto dichiarata”. Il modulo per la dichiarazione è qui scaricabile (e all'interno della modulistica del sito www.segreteriaterritorio.sm o altri siti?...) e una volta compilato deve essere stampato e registrato presso il Servizio Gestione Procedure Energetiche.

 

Area riservata ai tecnici Certificatori Energetici

Login

Per redigere l'Attestato di Prestazione Energetica (APE) compilare i campi seguenti. (Vedi allegato 7 alla legge 3 aprile 2014 n.48)

E' obbligatorio inserire oltre a Foglio e Particella anche il Subalterno al fine di identificare univocamente l'unità immobiliare.

Una volta compilato il modulo con i dati corretti premere Invia. Premendo invia l'APE viene trasmesso al servizio GPE e registrato.

Con la redazione e registrazione dell'APE il Certificatore Energetico dichiara l'esistenza delle condizioni di indipendenza e imparzialità di giudizio.

Link alla compilazione del Modulo Certificazione Energetica (sarà ripristinato appena possibile)

Tags: