UPA

 

Ufficio Prevenzione Ambientale

Responsabile

Dott. Omar Raimondi

Tel. 0549 994639

E-mail: omar.raimondi@iss.sm

 

Sede e contatti

Esperti Tecnici
Orario di ufficio:

Tel. 0549 994639
Dal Lunedì al Giovedì: ore 8.00 - 17.30; Venerdì ore 8.00 - 14.30

E-mail: angelo.ercolani@iss.sm
Orario di ricevimento al pubblico per informazioni:

              silvio.conti@iss.sm
Lunedì e Giovedì ore 14.00 - 15.00

Attività

L’Unità Organizzativa Tutela dell’Ambiente naturale e costruito svolge la propria attività:
- Nella prevenzione dei rischi di origine antropica. Ogni attività umana che comporta la presenza sul territorio di impianti produttivi, infrastrutture e reti tecnologiche, ha inevitabilmente un impatto sulle componenti ambientali e naturali. Le principali reti di monitoraggio predisposte interessano: la qualità dell’aria, le acque superficiali, i campi elettromagnetici ed il rumore ambientale.
- Nel controllo finalizzato alla verifica di conformità. L’acqua, l’aria, il suolo, i rifiuti, il rumore, i campi elettromagnetici, gli impianti vengono tenuti sotto controllo tramite l'attività di vigilanza in azienda e sul territorio con sopralluoghi, ispezioni, campionamenti, misurazioni, rilievi ed esami documentali.
- Nell’informazione di carattere ambientale. Gli interventi mirano alla conoscenza dello stato dell’ambiente e a fornire gli elementi tecnici a sostegno delle politiche ambientali. Obiettivo prioritario è quindi la diffusione delle informazioni in piattaforme integate quali: erogazione di servizi informativi web, GIS, rapporti sullo stato dell’ambiente, comunicazione ai cittadini (URP, ufficio stampa, sito Internet), educazione ambientale e gestione della sezione sugli operatori dei rifiuti (deposito, trasporto e intermediazione).

L’Unità si occupa in particolare:

  • di elaborare pareri di competenza in merito alle dichiarazioni, segnalazioni e domande di autorizzazione riguardanti gli scarichi di reflui idrici, le captazioni di acqua diverse da quelle destinate al consumo umano, le emissioni in atmosfera, la raccolta, trasporto, produzione, detenzione, trattamento, smaltimento e intermediazione di rifiuti, le sorgenti di campi elettromagnetici; la valutazione di impatto ambientale di insediamenti edilizi, infrastrutture e servizi, su richiesta degli uffici competenti.
  • della formulazione del parere di competenza per le pratiche relative alle nuove attività produttive e di servizio;
  • dell’attività di valutazione tecnica e vigilanza in materia di inquinamento ambientale chimico e fisico come pericolo e fattore di rischio per la salute umana e dell’ambiente, mediante sopralluoghi e campionamenti;
  • dell’attività sanzionatoria, mediante istruzione e segnalazione alla Direzione e/o alla Magistratura, dei reati ambientali;
  • dell’attività di formazione, informazione e indirizzo in materia ambientale nei confronti delle istituzioni pubbliche e private, di associazioni, aziende, tecnici, lavoratori e cittadini.
  • collabora con la Protezione Civile e con gli Organi di Polizia. 
Tags: